Business

Vaccini, più vicino il goal dell’80%: ma frena la ripresa delle prime dosi

Emeergenza Covid

Le nuove somministrazioni hanno registrato un lieve arretramento (-1,9%) rispetto alla prima settimana submit Cdm che ha esteso l’obbligo di inexperienced move

di Andrea Gagliardi

Coronavirus, Rt nazionale stabile a 0.83: Valle d’Aosta a 1.12, Molise a 0.44

2′ di lettura

Frena la ripartenza delle nuove vaccinazioni. Il decreto legge approvato lo scorso 16 settembre, che introduce l’obbligo di inexperienced move per tutti i lavoratori dal 15 ottobre, ha dato lo dash alle nuovi dosi, cresciute del 19% nella prima settimana, con punte di oltre il 50% nella fascia dei 50enni. Ma in questa seconda settimana la corsa a vaccinarsi ha subìto una frenata. Anzi si è registrato un lieve arretramento (-1,9%).

Nella prima settimana submit Cdm, dal 17 al 23 settembre, in base ai dati di Lab 24, le nuove dosi somministrate (inclusi monodose J&J e dosi uniche di chi ha contratto precedentemente l’infezione) sono state 570mila. Nella seconda dal 24 al 30 settembre siamo scesi a 560mila. Tutto questo mentre si avvicina il traguardo dell’80% di over 12 vaccinati, che dovrebbe essere centrato il 7 ottobre in base alle stime di Lab24.

Loading…

NUOVE DOSI PER FASCE DI ETÀ

Numero totale di somministrazioni settimanali di prime dosi per età. Sono selezionabili dal malesù

Loading…

Media di 80mila nuove dosi quotidiane

La media settimanale resta stabile a circa 80mila prime dosi quotidiane. Non siamo tornati ai livelli della settimana tra il 3 e il 9 settembre, quando viaggiavamo intorno a quota 94mila. Per non parlare delle 120mila della settimana a cavallo tra nice agosto e inizio settembre.

VARIAZIONE PERCENTUALE NUOVE DOSI SETTIMANALI

Variazione percentuale settimanale (17-23 settembre rispetto a 10-16 settembre) del numero totale di somministrazioni di prime dosi (inclusi monodose e pregresse infezioni, ovvero chi ha già avuto il covid e conclude così la vaccinazione). Dato per fasce di età e totale

Loading…

Frenano le vaccinazioni dei 50enni

L’incremento delle prime dosi tra cinquantenni che la settimana scorsa period stato del 51,9% ora si è ridotto al 2,6%. Mentre dopo la corsa a vaccinarsi prima dell’inizio della scuola, prosegue il calo delle nuove dosi nella fascia 12-19 (-14,9%).

Scopri di più
VARIAZIONE PERCENTUALE REGIONALE NUOVE DOSI SETTIMANALI

Variazione percentuale settimanale (17-23 settembre rispetto a 10-16 settembre) del numero totale di somministrazioni di prime dosi (inclusi monodose e pregresse infezioni, ovvero chi ha già avuto il covid e conclude così la vaccinazione). Dato per regioni e province autonome italiane

Loading…

Friuli e Veneto in testa, male sud e isole

Quanto ai territori, rispetto alla settimana scorsa, sono ancora due regioni del Nord a trainare la corsa: Veneto (+53,5%) e Friuli Venezia Giulia (+18,9%). In crescita il Lazio (+9,1%). Stabile la Lombardia (-0,3%). Arretrano le regioni del Sud e le isole: Sardegna (-23,7%), Calabria (-18,7%) Campania (-15,6%), Sicilia (-14,9%).

Related Articles

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Back to top button